yomowo.com
Welcome, guest. You are not logged in.
Log in or join for free!
 
Stay logged in
Forgot login details?

Login
Stay logged in

For free!
Get started!

Multimedia gallery


favole.yomowo.com

>La SiReTeTtA<

C era una volta nelle più reconditi e misteriosi abissi marini una principessa del mare. Era essa per metà splendida e decisamente prosperora ragazza e per metà aveva una coda di pesce. Nutriva una grande ammirazione nei confronti degli esseri umani, e una volta durante un naufragio salvò un giovane e bel principe riportandolo a riva. Il principe di lei notò subito le sue decisamente grosse tette, e se ne innamorò subito, tuttavia prima che riprendesse completamente conoscenza la siretetta fuggì via. Nel fondo del mare pianse lacrime amare, e spinta dall irrefrenabile istinto amoroso decise di consultare una strega del mare. La strega era per metà una bella donna e per metà un orribile piovra. La strega le concesse il dono delle gambe, ma in cambio avrebbe dovuto cedere la sua sesta di reggiseno.
La siretetta accettò, e diventò piatta come un tavola da surf, mentre Ursula, così si chiamava la strega, passò da una prima scarsa ad una sesta abbondante. La ripetetta in superficie riuscì ad incontrare il principe e i due erano allegri insieme, ma il principe non aveva dimenticato quell abbondanza di forme che l aveva salvato. La strega intanto aveva un piano: aveva anche essa una cotta per il principe, e possedeva la capacità di tramutarsi in essere completamente umano, ma non ci aveva mai provato col principe per via della sua piattezza, ora però portava la SESTA!!! Ursula arrivò alla corte del principe in un momento difficile per il regno: una grave carestia dilagava, neanche al castello si pranzava decentemente, inoltre la siretetta aveva la raucedine e soffriva di flautolenza e lo scadere dell incantesimo era a momenti.
Quando il principe vide Ursula riconobbe quelle due enormi splendide tette, le stesse che una volta lo salvarono dal naufragio. Corse verso Ursula e la baciò. La siretetta era furiosa! Cominciò a urlare con la sua voce da oca, prese Ursula per i capelli e la schiaffeggiò, sotto gli occhi attoniti del principe. Arrivò la mezzanotte... Le gambe della siretetta si unirono coprendosi di squame, aveva di nuovo la coda di pesce... Un momento di silenzio... Poi Ursula gridò: allegri amici è tornata l abbondanza, presto cuoco cuoci questa bontà! Il cuoco obbedì e la siretetta fu cucinava alla griglia. La malvagia Ursula sposò il principe e divenne una regina tanto malvagia quanto potente. E vissero per sempre felici e contenti.


This page:




Help/FAQ | Terms | Imprint
Home People Pictures Videos Sites Blogs Chat
Top
.